Trasparenza e Stop agli Sprechi – Elezioni Trieste 2011

Elezioni Trieste 2011 – TRASPARENZA E STOP AGLI SPRECHI

Il programma amministrativo della Lega Nord per il quinquennio 2011-2016 non è quel libro dei sogni che alcune forze politiche esibiscono alla vigilia di ogni elezione, salvo poi dimenticarlo in un cassetto a partire dal giorno successivo al voto, ma il nostro piano d’azione offre invece una visione nitida e soprattutto realistica di quella che potrà essere la Trieste del futuro.

E per programmare in maniera adeguata il nostro avvenire, serve anzitutto intervenire sulla modalità di gestione degli enti pubblici: ricucire lo strappo tra politica e cittadini è dunque il primissimo passo verso l’attuazione di scelte condivise tra classe dirigente ed elettorato. Diventa così imprescindibile lavorare nella direzione di una maggior trasparenza, affinché i cittadini possano monitorare con costanza e proprietà l’operato dei rappresentanti pubblici nelle istituzioni.

Ecco perché la Lega Nord ritiene fondamentale porre dei limiti per l’accesso agli incarichi, a partire dal divieto di cumulabilità fino all’introduzione dell’incompatibilità per tutte le persone con legami di parentela con amministratori pubblici. In questo modo si potranno liberare posti nelle Giunte e nei Cda di società controllate o partecipate, favorendo non solo un maggior ricambio generazionale ma anche una miglior selezione qualitativa dei candidati.

Altro elemento qualificante del programma è la creazione di un apposito sportello virtuale online, quindi senza nessun costo effettivo, attraverso cui ogni cittadino possa verificare di persona, in modo semplice e intelligibile, le spese sostenute da ogni assessorato. La proposta della Lega però si spinge oltre: alla necessaria trasparenza è fondamentale abbinare il principio di responsabilità, secondo il quale gli amministratori responsabili di una gestione poco oculata del patrimonio pubblico vengano destituiti immediatamente dalle loro funzioni.

Pochi punti, dettati esclusivamente dal buon senso e dal desiderio di rinnovare il rapporto di fiducia tra il palazzo e la piazza, annullando quanto più possibile ogni distanza e ponendo davvero la gente al centro dell’azione politica.

Trasparenza e Stop agli Sprechi – Elezioni Trieste 2011ultima modifica: 2011-05-07T17:32:00+02:00da eventi2012
Reposta per primo quest’articolo